Nomen Italia: il #team.


"BLLGLC66B22F205A. Questo sono io in modo unico e inequivocabile. Lettere e numeri.Lettere: indirizzo arte contemporanea, laureato con lode all’Università Statale di Milano. Numeri: dal 1995 in Nomen Italia, dal 2005 Managing Director, dal 2008 interventi sul tema del naming al CUOA di Vicenza, al SENAF di Parma e alla SDA Bocconi di Milano. E progetti di naming con clienti in ogni settore, con un particolare interesse per il farmaceutico: Alfa Wassermann, Chiesi, Dompé, Kedrion, Sigma Tau.Ma lettere e numeri non bastano, per questo mestiere: aggiungo quindi la mia curiosità inesausta, la mia passione per i pensieri e le parole e il rigore metodologico per fare di ogni nuovo nome un vero brand."

                     - Gianluca Billo, Managing Director


Camille Faure

“Credo nella forza delle parole, suoni che ti fanno innamorare. Ci credo perché l'ho vissuto: per me inizia tutto da un suono, armonioso e intrigante, il suono delle lingue.

Dopo la scuola superiore decido di approfondire le mie conoscenze linguistiche all'università di Poitiers, in Francia, dove mi laureo in Lingue e Civilizzazione Straniere e svolgo un master sulla lingua italiana. I suoni dell’italiano, sinonimo di un paese ricco di storia e cultura, mi hanno rapito immediatamente.

Dopo un primo periodo dedicato all'insegnamento, mi trasferisco a Milano per sentire ogni giorno quel suono per me irresistibile. Lì, nel 2015 avviene l'incontro con Nomen, un luogo dove si creano professionalmente nomi giocando con i suoni, dove ogni nome diventa una storia seria."

                     - Camille Faure, Project Manager

"Con la complessità del mio nome, dovevo per forza occuparmi di naming.Nata a Parigi, trasferita a New York e Londra, sono finita a Milano nel 1995 e ci sono rimasta. Amo le lingue, le culture, la comunicazione e le ho studiate tutte in profondità e con dedizione: una laurea in letteratura e civilizzazione americana e un PhD in etnologia all'Université Paris Diderot, un master in marketing alla Bocconi di Milano.Vent'anni di esperienza in un gruppo internazionale mi hanno permesso di fare ciò che mi piace: capire l’origine di una parola, le sue percezioni a livello linguistico e culturale, le sue forze e le sue debolezze. Tutto questo per clienti del calibro di Salvatore Ferragamo, Ferrero, Fiat, Unicredit, Telecom e tanti altri."

                     - Armelle Sabba, Linguistic Director


 
G_Rambutan_581422b24086cb05bad22bc5ad9bde8e.png
 

Cerchi il #nome #giusto?