Nomi creati

Nemanti: gli accessori di lusso vegan presentano il loro nuovo brand name alla Milan Fashion Week 2017

ScreenHunter_29 Sep. 21 14.01.jpg
ScreenHunter_29 Sep. 21 14.13.jpg

Nemanti Milano è il nuovo brand di Opificio V, sinonimo di calzature e accessori di lusso e made in Italy prodotti unicamente con materiali di origine vegetale: il nuovo nome, creato da Nomen Italia, conserva i valori del brand ma apre all'internazionalità.

Nato nel 2013 da una idea di Paola Caracciolo, imprenditrice della zona di Varese, Opificio V (V sta per Vegan) ha saputo leggere e interpretare al meglio l'ascesa delle scelte di consumo insieme etiche e di lusso in Italia e in tutto il mondo, e ha puntato tutto sulle calzature di lusso vegan; oggi, insieme al nuovo socio Sebastiano Cossia Castiglioni, business angel specializzato nel settore vegan, Opificio V cambia nome in Nemanti, al contempo evocando tutti i valori del brand e aprendosi definitivamente al pubblico di tutto il mondo.

Il nuovo brand name è stato presentato ieri sera nello Spazio Fiorichiari, in zona Brera, durante la Milan Fashion Week 2017, che durerà fino al 26 settembre, insieme alle nuove collezioni autunno-inverno. Nella stessa location, per l’intera durata della Fashion Week, sarà aperto al pubblico un temporary shop.

In Nemanti, la cura artigianale, la passione e la dedizione delle famiglie che si tramandano l’arte del dettaglio si sposano con la ricerca nel trattamento dei materiali innovativi, insieme al rispetto verso gli animali e uno stile e una raffinatezza tutte italiane. Il risultato di questa unione è una collezione unica, elegante e contemporanea nelle forme e permeata da valori oggi imprescindibili per il futuro del nostro pianeta: Nemanti.

Il nome, privo di significato immediato, nasce come richiamo ai nomi di famiglia e rimanda a un’idea di tradizione e manualità. L’assonanza con il participio “amanti” evoca un mondo di passione, attenzione, cura reciproca, e sentimenti caldi e positivi. Trisillabo piano, di sonorità lunga e armoniosa grazie alle consonanti nasali N e M, si accorda con il senso di rispetto e pacatezza insito nella nuova filosofia Nemanti. Facile da leggere e da pronunciare in Italia e all’estero, dagli Stati Uniti alla Cina, il nuovo brand è aperto al mondo, perché ovunque viene associato a qualcosa di sicuro, affidabile e rilassante.

Wear our shoes and let yourself be carried away.
Go out, walk, with no concern for the destination, just taking in the journey.
Because on this trip, you will discover that every step is indeed made with respect for everything around you 
and that your foot is not born to trample the earth, but to tread gently upon it.
— www.nemanti.com

Exelead, un nuovo contract manufacturer farmaceutico che punta all’eccellenza nel nome e nei fatti

 
 

Exelead è il nome creato da Nomen Italia per la nuova azienda specializzata nella produzione di farmaci per malattie rare e non, che si posiziona come il partner ideale per ogni tipo di azienda farmaceutica che cerchi uno specialista affidabile, esperto e flessibile al quale affidare la realizzazione di farmaci sofisticati, sia in piccoli lotti sia in grandi quantità. La società ha sede negli USA, dove la ricerca nel campo farmaceutico è un riferimento nel mondo, ed è aperta a partnership con aziende di ogni continente.

Nel nome Exelead si ritrovano i punti di forza della mission aziendale: l’eccellenza qualitativa, senza dubbio necessaria per la tipologia di prodotto, l’expertise nella gestione di molecole e tecnologie specifiche; ma soprattutto la capacità di condurre (to lead) un complesso percorso produttivo, gestionale e di verifica regolatoria dall’inizio alla fine, vero punto di forza dell’azienda.

Il nome riflette indirettamente anche la propria struttura societaria: Exelead è infatti partecipata al 100% da Leadiant Biosciences (Inc., a sua volta controllata dalla Spa italiana) e richiama, nella componente "lead" del nome, la propria controllante.

Leadiant Biosciences, la nuova azienda biofarmaceutica dedicata interamente ai farmaci per le malattie rare

 
 
 
 

Leadiant Biosciences è il nome creato da Nomen Italia per una nuova azienda biofarmaceutica che ha scelto di occuparsi di una nicchia specifica del mercato del pharma: lo sviluppo e commercializzazione di farmaci per la cura delle malattie rare.

Il nuovo nome si basa su tre assi principali: l’autorevolezza nel condurre (to lead) ricerche e sviluppare nuove molecole, la fedeltà (allegiant = fedele, leale), combinati con l’impegno nella propria missione (biosciences). La costruzione del nuovo nome è in linea con la tendenza attuale delle newco farmaceutiche di esprimere con chiarezza i propri valori e il proprio ambito di intervento, supportato dalla tag line, che in questo caso è particolarmente centrata: rare dedication to rare diseases

Leadiant Biosciences denomina sia la società holding con sede in Italia (Leadiant Biosciences Spa) che le filiali americana (Leadiant Biosciences Inc.) ed europee.

I farmaci per la cura delle malattie rare, che colpiscono intorno allo 0,5 per mille della popolazione mondiale, rappresentano una nicchia molto ridotta di mercato, di norma scarsamente appetibile dal punto di vista del business. L'impegno nella loro produzione, sviluppo e commercializzaizone rappresenta la nuova frontiera della medicina tradizionale, traducendosi nel riconoscere i bisogni di tutti gli individui e rendere loro disponibili cure che altrimenti non lo sarebbero.

Leadiant Biosciences dedica considerevoli risorse scientifiche e finanziarie alla ricerca, sviluppo e diffusione di nuovi farmaci e terapie per combattere le malattie rare, migliorando la qualità della vita dei pazienti, e desidera, con Il nuovo nome, rendere chiaro il suo impegno in prima linea su questo fronte.

Verso Natura: il consumo responsabile secondo Conad

Verso Natura è il nome creato da Nomen per il nuovo marchio ombrello che riunisce tutti i prodotti biologici, ecologici, vegetariani/vegani e equosolidali Conad. Un nuovo brand che unisce quattro linee di prodotti identificate da singoli descrittori, brevi e immediati, per una facile riconoscibilità: Bio, Eco, Veg e Equo.

Il nome Verso Natura è pensato per fare centro nell'attenzione di chi sceglie i nuovi stili di consumo e di chi privilegia scelte alimentari consapevoli e lungimiranti. Persone che “vanno verso la natura”, che si muovono e agiscono nella direzione giusta per avere prodotti buoni e genuini, e per sostenere la natura nel presente e nel futuro. Un concetto di scelta attiva e sensibile al rispetto della natura in tutte le sue dimensioni e necessità.

I nomi delle singole linee di prodotti, affiancati sempre dal marchio ombrello, orientano il consumatore all’acquisto e generano un senso di familiarità e coerenza di stile grazie all’estrema brevità e semplicità.

Jolie, la piccola e graziosa macchina per caffè di Lavazza

Jolie è la nuova macchina per caffè Lavazza, la più piccola e silenziosa della gamma A Modo Mio.

Jolie è facile da usare e bella da vedere, con le sue forme morbide e le sue linee dal gusto retrò. Allegra, colorata e vivace si trova a suo agio in ogni contesto, per offrire a tutti l’esperienza del vero caffè espresso italiano.

L’origine del nome Jolie è francese, aggettivo che significa “carina, dolce, graziosa”. Si è poi diffuso nel tempo in vari paesi del mondo come nome di persona femminile, forse per vicinanza fonetica con il nome francese Julie.

Il suono del nome è dolce e delicato come il suo significato, e la sua forma breve e compatta si adatta molto bene a una macchina per caffè piccola e graziosa.

Diesis: un nome musicale per il nuovo misuratore di pressione di Chiesi

Diesis è il nuovo misuratore di pressione cardiovascolare di Chiesi.

Il termine diesis proviene dal greco antico e si ritrova nel latino, con il significato di “intervallo, passaggio”. Da secoli, nel mondo della musica, identifica uno speciale segno che aumenta di un semitono la nota cui è associato.

In un mercato caratterizzato da naming focalizzati sui concetti di “controllo” e “misura”, tendenzialmente tecnici e freddi, si è voluto espandere il campo di ricerca pur partendo da parole evocative del prodotto e delle sue funzioni e caratteristiche.

Ed ecco dunque che dalla fusione e abbreviazione delle due parole “diastole e sistole”, a tutti note come “pressione minima” e “pressione massima”, emerge un nome breve, facile da leggere e da ricordare, unico e distintivo, che con il suo stile semplice ed elegante si sposa bene con la praticità e la facilità d’uso e di lettura, e la qualità e l’affidabilità dello strumento.

Aurea è la preziosa TV HD di Philips

Tutti pronti per guardare le fasi finali dell'Europeo 2016? Se non volate in Francia, si sta davanti alla TV. Ma per godere appieno dell'esperienza televisiva bisogna non solo che la qualità dell'immagine sia massima, non solo che l'oggetto in sé sia prezioso ed elegante, ma anche che l'atmosfera circostante sia adeguata e che tutto, intorno allo schermo, sia in grado di fare da cornice per grandi emozioni.

Proprio intorno a questi concetti abbiamo creato Aurea per Philips. Il nome Aurea identifica la sua nuova TV HD a schermo piatto con tecnologia Ambilight, che illumina il muro dietro al televisore con colori corrispondenti all’atmosfera dello schermo. Una rivoluzione della televisione a schermo piatto che offre agli utenti un’esperienza totalmente inedita con una tecnologia all’avanguardia.

Aurea è costruito a partire della parola latina aura, che rimanda all’aura di luce emessa dal televisore. Femminile ed evocatore, questo nome esprime l’eleganza e la preziosità attraverso la luce e l’esperienza d’immersione emotiva.